fbpx
CHIUDI

Roma non brinderà per due giorni: la nuova ordinanza in vista del Concertone e l’Europa League

30-04-2024

Dal 1 al 3 maggio è bandita la somministrazione di bevande in vetro in un’ampissima zona del centro di Roma. La causa? Il Concertone a Circo Massimo e la partita di Europa League

Manovra antialcol nel cuore della Capitale in tre giorni in cui si riverseranno migliaia di persona a causa di due eventi importanti che vedono Roma come protagonista.

Il Concertone del 1° maggio e il match di andata di Europa League saranno le due attrattive principali della città, motivo per cui il prefetto di Roma ha proibito il trasporto, la vendita, la somministrazione e l’asporto di bevande in vetro con l’unica eccezione dei generi di prima necessità.

La decisione, nata per motivi di sicurezza, ha adirato i ristoratori e i titolari dei bar che si vedono costretti a non vendere la propria merce per ben tre giorni.

Le parole del Presidente FIPE

Ad esporsi, il presidente FIPE Confcommercio Roma Sergio Paolantoni: “Impossibile pensare che un ristorante o un bar che hanno nella somministrazione al tavolo una parte essenziale del lavoro business vengano penalizzati in questo modo tra l’altro durante giorni in cui c’è un importante flusso di persone che fanno la fila per sedersi ai tavoli. Possiamo forse servire il vino in cartone? È chiaro che così la misura ha poco senso, in questi termini la decisione del prefetto colpisce noi senza alcun senso. Il problema può essere sull’asporto e questo lo si può capire, allora si individuino, per esempio, gli alimentari. Ma non i clienti seduti in un locale”.

Le zone oggetto della stretta a Roma

Dalle 7:00 di domani alle 2:00 del 2 maggio, il divieto sarà attivo in: Piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via di San Gregorio, piazza di Porta Capena, via delle Terme di Caracalla, viale Aventino, via Licinia, via delle Terme Deciane, piazza Ugo La Malfa, via del Circo Massimo. Via della Greca, piazza Bocca della Verità, via luigi Petroselli, via del Foro Olitorio, vico Jugario, piazza della Consolazione. Via della Consolazione, via di San Teodoro, piazza S. Anastasia, via dei Cerchi, piazza di Porta Capena, via di S. Gregori.

Dalle 13:00 di domani alle 2:00 del 3 maggio, invece, non si potranno consumare bevande in vetro nelle seguenti zone: piazza della Repubblica, via Nazionale, via Napoli tra il civico 28 e l’intersezione con via Nazionale. Via Leonina nel tratto compreso tra via dei Serpenti e Piazza della Suburra, via del Plebiscito fino a Piazza del Gesù, largo Corrado Ricci, via Cavour tra via del Colosseo e via degli Annibaldi, via del Colosseo tratto compreso tra via Cavour e Frangipane.